Tom-Gallant01
21 dicembre 2010

Tom Gallant

Da sempre si dibatte sul mutevole confine tra arte e pornografia e sempre più spesso ci si chiede se la la pornografia possa essere “usata” per creare arte. Apparentemente il lavoro dell’artista belga Tom Gallant – che nei suoi lavori esplora “le patologie sottese nella fascinazione della cultura occidentale verso la pornografia e la mania collezionistica” – dimostrano che è possibile usare il mezzo pornografico per generare meravigliose creazioni.

Le sue intricate opere ad intaglio, che si rifanno al periodo vittoriano e alle tecniche orientali del kirigami e dell’origami, usano infatti pagine di riviste pornografiche come supporto.

Via: Don’t Panic.

Lascia una risposta

About Mauro

Art Director con oltre 10 anni di esperienza nel campo dell'advertising, alla costante ricerca di nuove fonti di ispirazione. Fondatore di Designaside e direttore creativo @ DigitasLBi Italy. Puoi Trovarmi anche su: Twitter | Facebook | Flickr | LinkedIn | Google+

Category

Arte

Tags

, ,