Linda Chalmers riscopre l’astrattismo: usa un mix di stili e forme prese dalla storia dell’arte astratta, crea nuovi movimenti e curve dall’aspetto vivo e colorato. E’ un nuovo incontro tra Futurismo, Espressionismo Astratto ed un pizzico di Street Art.

Le nuvole puoi fotografarle, disegnarle o filmarle. L’artista americana Mia Pearlman riesce anche a scolpirle dando forma a installazioni di carta site-specific che si librano come nebbia nelle stanze. Filamenti bianchi che si arrampicano sui muri e sbocciano alla luce di una finestra.

Vivian Maier, francese arrivata negli Stati Uniti negli anni 30′, per tutta la vita aveva fotografato americani medi per le strade dello shopping con uno sguardo triste. Venti anni di storia americana, fotografata per le strade di Chicago in bianco e nero con una macchina Rolleiflex medio formato, tornano alla luce: questi mirabili scatti sono esempi […]

Skizzomat , studio berlinese di design ed illustrazione, è il visionario progetto portato avanti da Marie Louise Emmermann. Il suo esperimento più recente è fatto di semplici tagli di carta che ,messi assieme senza colla, si dissolvono immediatamente dopo lo scatto fotografico. Per Marie questo è un esercizio personale di creatività ed ispirazione. Il sapere […]

Youliana Manoleva è un’ artista multimediale. Nella sua attività di artista spazia dalla serigrafia, litografia e incisione alla pittura, scultura, ceramica, fino alla fotografia e alla videoarte. Ha esposto in personali a Sofia, a Padova e provincia, Vienna, Roma, Ferrara, Vallauris, Venezia. Fra le Biennali recenti ha partecipato a quelle del Cairo, Canada, Macedonia. Inoltre […]

il latte e la carne

La fotografia come arte. Le immagini catturate da Silvia Camporesi privilegiano i temi dell’identità, del doppio, del mito e della letteratura, colti fra intimità e religiosità. Le sue figure senza spazio e senza tempo si presentano prive di connotazioni, celebrano la loro dimensione di austera compostezza, vagano come fantasmi immaginari dell’inconscio. L’identità, uno dei principali […]

Littlewhitehead è l’entità artistica nata dall’incontro dei due giovani scozzesi: il loro lavoro gioca costantemente con le nozioni di reale e non reale rimanendo al confine tra la trasformazione in realtà della finzione e il processo opposto. Offrono scorci di un mondo intimo, privato, momenti istantaneamente riconoscibili e simultaneamente capaci di suscitare perplessità oppure apparire sinistri.